Il 23 Gennaio 2016 parte il Carnevale. Che è un tempo di follie. Anche per lo stomaco. E, per aiutarvi a celebrarlo al meglio, abbiamo pensato di proporvi un ripassino dei dolci veneziani tipici che non potete perdervi tra il 23 Gennaio e il 9 Febbraio.

I dolci veneziani tipici di Carnevale

I dolci di Carnevale più amati a Venezia sono due: frittelle e galani. E sono entrambi fritti.

Vediamo, quindi, cosa dovete aspettarvi quando incontrate una di queste due delizie carnevalesche.

I galani e la ricetta tradizionale veneziana

Sembra che l’idea di questo dolce l’abbiano avuta gli antichi Romani, che friggevano l’impasto delle lasagne e lo cospargevano di miele. E la ricetta è sopravvissuta anche nei secoli successivi, con alcune varianti a seconda della regione.

In Veneto, per i “campagnoli” – cioè chi abita sulla terraferma, secondo i Veneziani – sono crostoli, per i Veneziani DOC, invece, sono galani. Oltre al nome, cambiano un po’ la forma e lo spessore – i primi sono più larghi e spessi dei secondi.

Il sapore, però, resta lo stesso. Ed è la fine del mondo.

Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 50 g di zucchero
  • 30 g di burro
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 2 cl di grappa
  • olio per friggere
  • zucchero a velo

Preparazione

Versate la farina a piramide e amalgamatela con zucchero, burro, uova, sale, grappa e buccia di limone.

Lasciate riposare l’impasto, almeno per un’ora.

Stendete l’impasto il più sottile possibile – vi servirà un mattarello. Tagliatelo poi a strisce di 5 x 20 cm e fate un’incisione nel mezzo di ciascuna: così aiuterete la sfoglia a crescere.

Friggete in abbondante olio bollente. Quando saranno freddi, cospargeteli di zucchero a velo.

Le regine del Carnevale di Venezia: le frittelle

Loro erano talmente amate da diventare il dolce nazionale della Serenissima. Come potete immaginare, dunque, nemmeno le frittelle sono un piatto di recente invenzione: e infatti, la loro prima ricetta risale al Trecento.

Se volete cimentarvi anche voi con il più famoso dei dolci veneziani, qui trovate la ricetta delle frittelle come le prepariamo oggi.

Ma non ve le faremo mancare nemmeno alla Cantina. Perché rispettiamo la tradizione veneziana anche a Carnevale!

Pin It on Pinterest

Share This