Gnocchi al ragù

Un vecchio refrain dice “giovedì gnocchi!” ma qui, in Cantina, ve li prepariamo tutti giorni, sempre freschi e soprattutto buonissimi accompagnati da un fumante e profumato ragù.
Preparazione: 120 min
Cottura: 60 min
Dosi per: 4 persone

Preparazione

Il segreto per un’ottima riuscita di questo piatto non sta solo nelle patate (che devono essere vecchie, non importa se gialle o rosse) ma anche nell’impasto che non va lavorato troppo per non rischiare che diventi troppo duro. E poi, ovviamente c’è il ragù, che deve essere preparato con cura e senza troppa fretta, come tradizione vuole.

  • Innanzitutto, bisogna preparare il ragù con soffritto, olio extra vergine, vino bianco la carne macinata, e pomodoro.
  • Per far sì che un ragù sia buono assicuratevi che tutti gli ingredienti si mescolino perfettamente, per questo ci vuole per lo meno una buona mezz’ora.
  • Nel mentre, si preparano gli gnocchi. La loro preparazione è semplice: bisogna lavare e far bollire le patate, quindi schiacciarle e unire la farina e un uovo
  • si lavora l’impasto per amalgamare gli ingredienti e in seguito si ottengono gli gnocchi che si devono lasciar riposare una ventina di minuti prima di cucinarli.

Una raccomandazione: mangiateli caldi e accompagnati da un buon vino rosso, tra i tanti presenti nella nostra carta dei vini e bon appetì!

/home/cantinad/public_html/wp/wp-content/themes/cantinadospade/single-recipes.php