Risotto scampetti e vongole

un classico della cucina italiana, preparato in pratica in tutte le regioni di mare, con altrettante varianti, ma tutte molto gustose. Solo una è la regola comune: prepararlo rigorosamente con pesce fresco.
Preparazione: 60 min
Cottura: 20 min
Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Riso, 320 gr
Vongole veraci, 1 kg
Scampi, 300 gr
Olio Extravergine, 2 cucchiai
Burro, 40 gr
Brodo di pesce, 1 lt
Vino bianco, 1 bicchiere
Spicchio aglio, 1
Scalogno, 1
Prezzemolo, 1 mazzetto
Sale e Pepe, q.b.

Preparazione

  • Pulite gli scampi privandoli del carapace. Pulite le vongole. Per evitare i residui di sabbia, il metodo più sicuro consiste in batterle una a una su una superficie dura: si apriranno solo le vongole piene di sabbia che dovrete, ovviamente, eliminare. Le restanti, fatele spurgare in un recipiente con abbondante acqua e sale grosso.
  • Una volta lavate le vongole, fatele rosolare insieme agli scampi con 2 cucchiai di olio, un trito di aglio e peperoncino (a piacere) e aggiungete ½ bicchiere di vino bianco.
  • Una volta evaporato, lasciate cuocere per circa 5 minuti fino a quando le vongole saranno aperte.
  • Sgusciate le vongole, filtrate il liquido di cottura dei molluschi e tenete tutto in caldo.
  • Preparate il risotto. In una padella capiente rosolare con il burro e un cucchiaio di olio un trito di scalogno, dopodiché, unite il riso, lasciatelo tostare e bagnatelo con ½ bicchiere di vino.
  • Una volta evaporato, portate a cottura il risotto aggiungendo poco per volta il liquido di cottura delle vongole e il brodo, unendo a metà cottura, gli scampi, le vongole sgusciate, il prezzemolo tritato e il sale.
  •  A cottura ultimata unite il pepe fresco macinato e servite.

Vi abbiamo fatto venire voglia di gustare un buon risotto? Allora vi aspettiamo nella nostra Cantina, per un piatto da leccarsi i baffi!

/home/cantinad/public_html/wp/wp-content/themes/cantinadospade/single-recipes.php